Un Poeta Poggese

10.08.2017 by Roberta 

Siamo alle porte della Sagra 2017 e vogliamo dedicare a tutti voi

una poesia scritta dal nostro poeta Sergio Paglia.

Grazie Sergio

 

Buon Compleanno

08.07.2014 by Roberta 
Buon Compleanno

Buon Compleanno

armando1

Nella vita di ognuno di noi ci sono persone, affetti e amicizie che diamo per scontate, per poi meravigliarci della loro assenza quando è irrimediabile.
Questo fortunatamente non è il nostro caso.  Armando dai suoi 94 anni portati con leggerezza, ci accoglie ogni giorno con l’espressione di chi non ti ha mai salutato veramente. Trovarlo a spasso con il suo inseparabile canino, rassicura quanto la certezza di essere a casa. Armando ti guarda e alla domanda:
“Allora Armando come va?”
Lui allarga le braccia: “come vuoi che vada, siamo qui! “
Menomale che ci sei Armando; tu e le tue storie di vita.
Grazie dei tuoi sorrisi e buon compleanno!
MAX.

SINDONE “IN SINTONIA P0GGESE”

25.04.2014 by Roberta 

Massimiliano aveva inserito tra i commenti questo post, ma ci  è sembrato giusto dargli più importanza, visto l’argomento. Grazie Massy da Poggio di Loro

 

Sindone in sintonia Poggese.

Qualche mese fa, apro la posta e leggo di un progetto riguardante la Sindone. Guardo chi fosse il mittente di tale mail e le sopracciglia balzano oltre la fronte, mentre gli occhi si tuffano nello schermo del mio portatile.

-La Sindone e Poggio di Loro?- Penso con estremo disappunto.

Oggi l’evento “storico” per il borgo, si è svolto in maniera impeccabile, come riesce solo a pochi. Ero presente e scettico, ma ho dovuto ricredermi. La chiesa di Poggio, cornice ideale all’argomento, per la prima volta ha assunto un ruolo divulgativo. I relatori Don Claudio Brandi e Concetto Messina dottore in biologia, hanno argomentato le due facce della Sindone, religiosa e scientifica, con dovizia, competenza e capacità comunicativa non scontata, visto il tema in oggetto. Presto gli occhi di ogni presente, cercavano i dettagli tecnici illustrati dal dott. Messina, nelle slide che puntualmente Paolo Berton, ideatore dell’evento, introduceva nel percorso didattico.

I valori religiosi hanno preso per mano quelli scientifici e statistici, per raccontarci il sacrificio, non di un Dio, ma di un uomo. In alcuni passaggi descrittivi della crocefissione, sono certo che molti come me, hanno immaginato lo strazio di Gesù, senza pensare all’importanza Cristiana e storica.

Una giornata di conoscenza ed avvicinamento alla fede ed all’uomo Gesù. Una giornata che ha confermato quanto la scienza, possa supportare la religione cristiana e viceversa.

Mi sono sentito di scrivere queste tre righe, per sottolineare che ancora una volta le due Associazioni di Poggio di Loro, hanno avuto la caparbia capacità di credere in un progetto e con il sostegno di persone competenti quali i relatori ed il dott. Paolo Berton, hanno appuntato l’ennesimo fiore all’occhiello per la comunità Poggese, che crede fortemente nel ruolo culturale delle proprie iniziative.

Come dire: “Non si vive di sola Pulenda”

 

Max

GIOVEDI SANTO A POGGIO DI LORO

31.03.2013 by Roberta 

Hanno cominciato un mese fa, seminando nei vasi le felci e riponendole al buio ed al caldo in modo che nascessero piantine di un colore chiaro, indefinito quasi bianco, con lo scopo di ornare il Santo Sepolcro per la celebrazione del giovedi Santo.

Alle 18,30 nella chiesa del nostro borgo è stata celebrata la messa in Coena Domini (messa della cena del Signore), dove si è svolto il rito della lavanda dei piedi, ripetendo quello che Gesù stesso fece dopo l’Ultima Cena.

ALLA FINE SONO STATE BENEDETTE LE UOVA CHE LA GENTE DI POGGIO AVEVA DEPOSTO SULL’ALTARE DI FRONTE  AL SEPOLCRO.

 

RESTAURO DI UN’OPERA DEL 1600

08.11.2012 by Roberta 

Oggi è uscito su VALDARNOPOST,un’altro bell’articolo riguardante  l’impegno che  Poggio di Loro sta mettendo  per   portare  a termine il restauro di un importante dipinto del 1600, situato nella chiesa del paese.

Di seguito riportiamo il link leggete ….leggete….leggete…..

“Tra i prossimi obiettivi dell’Associazione Culturale Editrice Elicriso c’è anche il restauro di un dipinto”

POGGIO E’:

FESTE, CIBO, STORIA E CULTURA